Rivista: Officina* – Volume 19 – pg.48-51 ISSN: 2384-9029
2018
Autori: Beatrice Lerma

Questo contributo riguarda l’innovazione introdotta dall’aria in molti prodotti e processi produttivi. L’aria, definita come una combinazione di ossigeno, azoto e piccole quantità di altri gas che circondano il nostro pianeta e forma la sua atmosfera, può anche essere considerata uno dei principali materiali utilizzati in vari settori, dal packaging allo sport, dall’automotive alla sicurezza. Una panoramica sulle diverse applicazioni in cui l’aria svolge un ruolo importante è delineata al fine di evidenziare le proprietà e le caratteristiche più importanti di questo “materiale”. L’aria, infatti, ha capacità portante e proprietà di contenimento, protezione e resistenza agli urti; inoltre, l’aria può essere controllata, compressa o contenuta. Il contributo presenta alcuni casi studio specifici di prodotti e processi come modello per i progettisti per sviluppare progetti innovativi in cui l’aria è all’avanguardia. L’aria rappresenta un “nuovo materiale antico” disponibile per i progettisti per affrontare nuove sfide di progettazione di piccole e grandi dimensioni.

Link all’editore

  |    |