CHI SIAMO

MATto, un team di progettisti a servizio delle imprese

Noi di MATto, ricercatori del Politecnico di Torino, siamo progettisti specializzati in materiali e processi, interpretiamo le richieste dell’azienda e quindi ricerchiamo e selezioniamo materiali e tecnologie affiancandoci all’impresa e ai suoi progettisti in un rapporto collaborativo

CHI SIAMO

MATto, un team di progettisti a servizio delle imprese

Noi di MATto, ricercatori del Politecnico di Torino, siamo progettisti specializzati in materiali e processi, interpretiamo le richieste dell’azienda e quindi ricerchiamo e selezioniamo materiali e tecnologie affiancandoci all’impresa e ai suoi progettisti in un rapporto collaborativo

Claudia De Giorgi

chair
Architetto e designer, professore associato di Design al Politecnico di Torino, si occupa di innovazione sostenibile nei materiali, nei processi e nei prodotti delle imprese design-oriented, industriali e artigianali. Responsabile scientifico di vari progetti di ricerca nazionali e internazionali dedicati al tema, dal 1995 è attiva sul fronte del monitoraggio e analisi del sistema design regionale in collaborazione con enti territoriali, al fine di supportarne le strategie di sviluppo.

Colleziona prodotti non “di lusso” nel senso stretto del termine, ma lussuosi per la cura con cui sono stati pensati, disegnati e realizzati.

   

Beatrice Lerma

executive director
PhD, Ricercatore in Design presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, docente presso il corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva. Dal 2010 contribuisce alla gestione e allo sviluppo dei contenuti scientifici della materioteca MATto e di MATto_materiali per il design, servizio a supporto delle PMI del territorio. I materiali e i processi innovativi, la loro dimensione sensoriale e sostenibile, la qualità percepita costituiscono il principale ambito dell’attività di ricerca.

Appassionata di montagna, coniuga volentieri sfide estreme con momenti di relax sensoriale.

   

Doriana Dal Palù

project manager, innovation & research
PhD e Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, si occupa di percezione acustica e supporto alla progettazione della componente sonora nel design. Negli ultimi anni, la sua attività di ricerca si è ampliata alle tematiche dell’innovazione nei materiali, con particolare attenzione al cambiamento di paradigma tecnologico. Collabora con la materioteca MATto, mettendo a disposizione le capacità di ricerca e analisi critica maturate durante la formazione universitaria.

Apprezza il cibo a tutto tondo, dal palato al suono, dal contenuto al contenitore, dalla disposizione dei piatti alla compagnia dei commensali.

   

Valentina Coraglia

researcher, special projects
Led-research designer e artista, ha studiato Design e Comunicazione Visiva al Politecnico di Torino e si è specializzata in Material Futures presso la Central Saint Martins di Londra. Si interessa di innovazione a favore di uno sviluppo sostenibile, osservando le relazioni tra i materiali e la cultura territoriale. Sperimenta concretamente nuove idee e nuovi processi, investigando future strategie.
I suoi progetti si identificano per il loro linguaggio ironico e provocatorio. Considera, infatti, l’arte e il design come strumenti per innescare sempre nuovi dibattiti.

Coltiva i suoi interessi, alternando mattinate immersa nella natura a pomeriggi di acuto critical writing.

   

Claudia De Giorgi

chair

Architetto e designer, professore associato di Design al Politecnico di Torino, si occupa di innovazione sostenibile nei materiali, nei processi e nei prodotti delle imprese design-oriented, industriali e artigianali. Responsabile scientifico di vari progetti di ricerca nazionali e internazionali dedicati al tema, dal 1995 è attiva sul fronte del monitoraggio e analisi del sistema design regionale in collaborazione con enti territoriali, al fine di supportarne le strategie di sviluppo.

Colleziona prodotti non “di lusso” nel senso stretto del termine, ma lussuosi per la cura con cui sono stati pensati, disegnati e realizzati.

   

Beatrice Lerma

executive director

PhD, Ricercatore in Design presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, docente presso il corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva. Dal 2010 contribuisce alla gestione e allo sviluppo dei contenuti scientifici della materioteca MATto e di MATto_materiali per il design, servizio a supporto delle PMI del territorio. I materiali e i processi innovativi, la loro dimensione sensoriale e sostenibile, la qualità percepita costituiscono il principale ambito dell’attività di ricerca.

Appassionata di montagna, coniuga volentieri sfide estreme con momenti di relax sensoriale.

   

Doriana Dal Palù

project manager, innovation & research

PhD, Ricercatore in Design presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, si occupa di percezione acustica e supporto alla progettazione della componente sonora nel design. Negli ultimi anni, la sua attività di ricerca si è ampliata alle tematiche dell’innovazione nei materiali, con particolare attenzione al cambiamento di paradigma tecnologico. Collabora con la materioteca MATto, mettendo a disposizione le capacità di ricerca e analisi critica maturate durante la formazione universitaria.

Apprezza il cibo a tutto tondo, dal palato al suono, dal contenuto al contenitore, dalla disposizione dei piatti alla compagnia dei commensali.

   

Valentina Coraglia

researcher, special projects

Led-research designer e artista, ha studiato Design e Comunicazione Visiva al Politecnico di Torino e si è specializzata in Material Futures presso la Central Saint Martins di Londra. Si interessa di innovazione a favore di uno sviluppo sostenibile, osservando le relazioni tra i materiali e la cultura territoriale. Sperimenta concretamente nuove idee e nuovi processi, investigando future strategie.
I suoi progetti si identificano per il loro linguaggio ironico e provocatorio. Considera, infatti, l’arte e il design come strumenti per innescare sempre nuovi dibattiti.

Coltiva i suoi interessi, alternando mattinate immersa nella natura a pomeriggi di acuto critical writing.

   

Ultime news

Gli eventi 2020 consigliati da MATto

A settembre non riprendono unicamente le attività lavorative ma si rimette in moto la macchina degli eventi internazionali legati al mondo del design e dell'innovazione! Dopo lo stop forzato, dovuto all'impatto dell'epidemia da Covid-19, in autunno ripartono, nel...

Editoria sostenibile

SOSTENIBILITÀ DEL LIBRO: DALLA CARTA PIANTABILE AGLI INCHIOSTRI RICAVATI DALLE VERDURE Per essere sostenibili e, allo stesso tempo, sostenitori dello stampato occorre scendere a compromessi. Ciò di cui si ha bisogno è un ripensamento anche in termini ecologici del...
El Libro Negro de los colores di M. Cottin e R. Farìa

Editoria sensoriale

L’emergenza sanitaria in corso lascerà, molto probabilmente, un segno indelebile per molti settori produttivi, tra cui l’universo editoriale. I dati mostrano il peggiore andamento registrato dal Dopoguerra. Si parla di un calo di uscite di oltre l’80% per gli editori...

Gli eventi 2020 consigliati da MATto

A settembre non riprendono unicamente le attività lavorative ma si rimette in moto la macchina degli eventi internazionali legati al mondo del design e dell'innovazione! Dopo lo stop forzato, dovuto all'impatto dell'epidemia da Covid-19, in autunno ripartono, nel...

Editoria sostenibile

SOSTENIBILITÀ DEL LIBRO: DALLA CARTA PIANTABILE AGLI INCHIOSTRI RICAVATI DALLE VERDURE Per essere sostenibili e, allo stesso tempo, sostenitori dello stampato occorre scendere a compromessi. Ciò di cui si ha bisogno è un ripensamento anche in termini ecologici del...
El Libro Negro de los colores di M. Cottin e R. Farìa

Editoria sensoriale

L’emergenza sanitaria in corso lascerà, molto probabilmente, un segno indelebile per molti settori produttivi, tra cui l’universo editoriale. I dati mostrano il peggiore andamento registrato dal Dopoguerra. Si parla di un calo di uscite di oltre l’80% per gli editori...
  |    |