preloder

Servizi di consulenza personalizzati dedicati alla ricerca di materiali innovativi per il progetto.

MATto è la materioteca del Politecnico di Torino che, insieme a Camera di commercio di Torino, mette a disposizione delle aziende manifatturiere alcuni servizi di consulenza su materiali e processi produttivi per dare impulso e sostegno all’innovazione delle imprese industriali e artigianali.

Servizi di consulenza personalizzati dedicati alla ricerca di materiali innovativi per il progetto.

MATto è la materioteca del Politecnico di Torino che, insieme a Camera di commercio di Torino, mette a disposizione delle aziende manifatturiere alcuni servizi di consulenza su materiali e processi produttivi per dare impulso e sostegno all’innovazione delle imprese industriali e artigianali.

LA NOSTRA MISSION

Costruiamo relazioni tra aziende e, attraverso la ricerca, colmiamo il divario tra i bisogni progettuali e le soluzioni tecniche di cui necessitano in ottica di sviluppo sostenibile e sensoriale.

IL DATABASE DEI MATERIALI

Oltre 700 materiali e semilavorati di nuova generazione schedati secondo le caratteristiche tecniche, il loro possibile utilizzo sostenibile, le forme di presentazione e le caratteristiche sensoriali.

PERCHÉ SCEGLIERE MATto

  • servizio di consulenza personalizzato e su misura per ogni azienda.
  • accompagnamento alla lettura dei materiali
  • approccio innovativo ed ecosostenibile al progetto
  • oltre 13 anni di esperienza nel settore Design.
  • supporto da parte di ricercatori del Politecnico di Torino

CHE COSA FACCIAMO

La materioteca MATto si pone l’obiettivo di aiutare le aziende e i loro progettisti a raggiungere il successo migliorandone i processi produttivi e guidandole nella scelta del materiale più idoneo a ogni esigenza.

A questo scopo, la materioteca si propone di soddisfare le necessità delle aziende in ogni fase di sviluppo del progetto, al fine di delineare:

  • spunti per un nuovo futuro prodotto
  • soluzioni migliorative per un prodotto in fase di progettazione o prototipazione
  • soluzioni migliorative per un prodotto in produzione
  • spunti per un uso alternativo e innovativo di materiali e/o processi già utilizzati
  • linee guida per lo sviluppo di soluzioni innovative (di processo/di prodotto)
  • indicazioni per lo sviluppo di progetti sensoriali e/o ecosostenibili

Ogni progetto ha caratteristiche specifiche per obiettivo, contesto, materiale.
Dalla progettazione alla produzione, possiamo accompagnarti in tutte le fasi di realizzazione del tuo progetto.

Dal 2019 MATto fa parte del network Design4Materials” insieme ai principali centri di ricerca della cultura dei materiali per il design in Italia.

Ultime news

Un metallo leggero come l’aria: la schiuma di alluminio

Un metallo leggero come l’aria, tanto da galleggiare, è possibile? La risposta è sì, e questo è possibile grazie a un processo produttivo tanto insolito quanto ingegnoso, messo a punto nel mondo pressoché infinito delle lavorazioni di uno dei metalli già di per sé più leggeri: l’alluminio.

Frutta e verdura diventano materiali innovativi

Arance, uva, ananas, ciliegie, kiwi… la frutta di stagione si trasforma per dare vita a materiali innovativi ed attenti al nostro ambiente. Molte sono le aziende, le piccole imprese e i centri di ricerca che utilizzano gli scarti della produzione industriale della frutta (e della verdura) per la realizzazione di nuovi materiali.

Ocean Plastic e ECONYL: plastiche di mari e oceani in una nuova vita

Siete quasi pronti per la spiaggia, ma il ricordo dell’anno scorso della plastica in mare ancora vi rattrista? Ocean Plastic e ECONYL sono alcuni dei progetti che potrebbero risollevarvi il morale!

Un metallo leggero come l’aria: la schiuma di alluminio

Un metallo leggero come l’aria, tanto da galleggiare, è possibile? La risposta è sì, e questo è possibile grazie a un processo produttivo tanto insolito quanto ingegnoso, messo a punto nel mondo pressoché infinito delle lavorazioni di uno dei metalli già di per sé più leggeri: l’alluminio.

Frutta e verdura diventano materiali innovativi

Arance, uva, ananas, ciliegie, kiwi… la frutta di stagione si trasforma per dare vita a materiali innovativi ed attenti al nostro ambiente. Molte sono le aziende, le piccole imprese e i centri di ricerca che utilizzano gli scarti della produzione industriale della frutta (e della verdura) per la realizzazione di nuovi materiali.

Natura 4.0. Avanguardie “bio-ispirate” per il design del futuro

Capire, utilizzare e imitare la natura, fonte di risorse e metodi di progettazione, può dare vita a nuove soluzioni per interagire con l’uomo e con l’ambiente in modo innovativo e sostenibile. L’articolo, attraverso l’analisi di casi studio significativi, vuole evidenziare le possibilità date dall’imitazione ed emulazione della natura nello sviluppo di materiali, prodotti, sistemi e processi avanzati.

  |    |