ARCHIVIO MATERIALI

L’archivio di materiali MATto ha al suo attivo i materiali innovativi e di ultima generazione che vengono analizzati e selezionati porgendo particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. Nell’archivio si possono trovare i materiali più svariati tra cui: metalli leggeri e a memoria di forma, ceramiche flessibili, plastiche profumate, cementi trasparenti, legni morbidi e flessibili, tessuti 3D, fibre antibatteriche, vetri autopulenti. Ma questo è solo una parte di tutto quello che si può trovare in MATto.

ARCHIVIO MATERIALI

L’archivio di materiali MATto ha al suo attivo i materiali innovativi e di ultima generazione che vengono analizzati e selezionati porgendo particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. Nell’archivio si possono trovare i materiali più svariati tra cui: metalli leggeri e a memoria di forma, ceramiche flessibili, plastiche profumate, cementi trasparenti, legni morbidi e flessibili, tessuti 3D, fibre antibatteriche, vetri autopulenti. Ma questo è solo una parte di tutto quello che si può trovare in MATto.

I CAMPIONI FISICI PRESENTI NELL’ARCHIVIO DI MATERIALI

L’archivio di materiali della materioteca MATto conta oltre 700 materiali e semilavorati di nuova generazione richiesti direttamente a aziende produttrici, fornitori e distributori in Italia e nel mondo.

I campioni che entrano a far parte dell’archivio vengono selezionati dai ricercatori del Politecnico di Torino in base al loro reale contenuto di innovazione.

Vengono catalogati per famiglie materiche e per forme di presentazione in un’esposizione a scaffale chiuso, ma possono essere guardati, toccati e manipolati dai professionisti e dalle aziende interessate durante gli incontri in materioteca.

MODALITÀ DI CATALOGAZIONE

FORME DI PRESENTAZIONE

FAMIGLIE MATERICHE

LA SCHEDA SINTETICA DEI MATERIALI

La scheda sintetica accompagna ciascun campione di materiale durante le consulenze alle aziende. In essa sono riportate informazioni relative al processo produttivo, alle principali caratteristiche tecniche, e agli attuali utilizzi dei materiali, con alcune immagini suggestive e di riferimento. Sono inoltre forniti i contatti diretti con produttori e fornitori e, quando disponibili, i costi indicativi.

IL REPORT TECNICO SUI MATERIALI

Il report tecnico stilato dai ricercatori del Politecnico di Torino per ciascun campione catalogato riporta informazioni specifiche del materiale in merito a:

  • parametri chimici, fisici e meccanici;
  • comportamento al fuoco, agli agenti atmosferici e all’aggressione chimica;
  • durabilità;
  • fascia di costo.

I report tecnici sono utilizzati come strumenti di ricerca e di analisi da parte dei ricercatori del Politecnico di Torino e non sono consultabili. Riportano inoltre giudizi di valore in merito a:

  • sostenibilità ambientale;
  • percezione sensoriale/potenzialità espressive;
  • principali impieghi e possibili utilizzi.

VISITARE L’ARCHIVIO DI MATERIALI DELLA MATERIOTECA

Per visitare l’archivio di materiali, venite a trovarci nella nostra sede di Mirafiori a Torino.

L’archivio viene aperto tramite differenti servizi, con il supporto dei ricercatori del Politecnico di Torino, previo appuntamento.

Se siete curiosi di conoscerci, venite a trovarci per un caffè al prossimo MATERIALS & COFFEE o prenotate subito un appuntamento!

VISITARE L’ARCHIVIO DI MATERIALI DELLA MATERIOTECA

Per visitare l’archivio di materiali, venite a trovarci nella nostra sede di Mirafiori a Torino.

L’archivio viene aperto tramite differenti servizi, con il supporto dei ricercatori del Politecnico di Torino, previo appuntamento.

Se siete curiosi di conoscerci, venite a trovarci per un caffè al prossimo MATERIALS & COFFEE o prenotate subito un appuntamento!

Ultime news

Leather-free -sperimentare con nuovi materiali vegetali - IMMA COPERTINA - TAPPETO FOGLIE PALMA

Leather-free: sperimentare con nuovi materiali vegetali

Si cercano alternative alla pelle da fonte animale. Emerge come una moda la volontà di sperimentare con nuovi materiali leather-free.

Il legno è un materiale antico di cui sappiamo ormai (quasi) tutto

Il legno è un materiale antico dalla forte carica espressiva. È un materiale ben integrato (e radicato) nell’esperienza dei progettisti. Ma del legno conosciamo già tutto? Quali sono i suoi ultimi sviluppi?

Un metallo leggero come l’aria: la schiuma di alluminio

Un metallo leggero come l’aria, tanto da galleggiare, è possibile? La risposta è sì, e questo è possibile grazie a un processo produttivo tanto insolito quanto ingegnoso, messo a punto nel mondo pressoché infinito delle lavorazioni di uno dei metalli già di per sé più leggeri: l’alluminio.

Leather-free -sperimentare con nuovi materiali vegetali - IMMA COPERTINA - TAPPETO FOGLIE PALMA

Leather-free: sperimentare con nuovi materiali vegetali

Si cercano alternative alla pelle da fonte animale. Emerge come una moda la volontà di sperimentare con nuovi materiali leather-free.

Il legno è un materiale antico di cui sappiamo ormai (quasi) tutto

Il legno è un materiale antico dalla forte carica espressiva. È un materiale ben integrato (e radicato) nell’esperienza dei progettisti. Ma del legno conosciamo già tutto? Quali sono i suoi ultimi sviluppi?

Un metallo leggero come l’aria: la schiuma di alluminio

Un metallo leggero come l’aria, tanto da galleggiare, è possibile? La risposta è sì, e questo è possibile grazie a un processo produttivo tanto insolito quanto ingegnoso, messo a punto nel mondo pressoché infinito delle lavorazioni di uno dei metalli già di per sé più leggeri: l’alluminio.

  |    |